Print Friendly, PDF & Email

CalcioPer la prima volta nella sua storia la “Percorsi” trionfa in un torneo di calcetto e lo fa nel torneo più rappresentativo della Salute Mentale, “Sportiva…mente”, torneo regionale organizzato annualmente dalla UISP Abruzzo-Molise, disputato in questa VIII edizione presso il parco Villa De Riseis di Pescara.
Una vittoria, a vedere le partite giocate, mai in discussione e strameritata, frutto di un gioco organizzato, un gruppo compatto e collaudato, individualità capaci di fare la differenza, con un bilancio di 3 vittorie ed 1 sconfitta, 13 gol fatti e 9 subìti. L’edizione 2014 del torneo vedeva ai nastri di partenza soltanto tre squadre, peccato considerando che in Abruzzo se ne contano almeno altre 4! La competizione metteva quindi a confronto, oltre a “Percorsi”, anche la Filadelfia Giulianova e i campioni in carico de L’Airone Pescara.
La prima giornata vedeva affrontarsi proprio quest’ultime ed il pronostico veniva altamente confermato con una vittoria per 6-3 dei padroni di casa.
Nella seconda giornata scendevamo in campo noi contro i giallorossi giuliesi e ci rendemmo protagonisti con uno spettacolare 7-5 in rimonta.
Nella terza giornata scontro al vertice tra “Percorsi” e L’Airone ed anche in questa cir-costanza vincemmo in rimonta con un secco 3-1, caratterizzato da una tripletta di Pasquale. L’ultima giornata è stata invece organizzata con un triangolare per evitare di allungare troppo i tempi del torneo, quindi con partite di un tempo ciascuna: la prima vedeva di nuovo affrontarsi L’Airone e Filadelfia Giulianova e fece registrare un clamoroso 5-1 per i giuliesi; nella seconda ancora in campo L’Airone questa volta contro di noi ed ancora una nostra vittoria, per 2-1.
L’ultima partita, molto combattuta, vedeva confrontarci con la Filadelfia Giulianova, contro cui siamo capitolati per 2-1, subendo gol all’ultimo minuto. Sconfitta però indolore considerato che avevamo già vinto matematicamente il torneo. La vittoria di questo torneo regionale non è bastata però alla “Percorsi” di aggiudicarsi di diritto un posto nelle finali nazionali di Montalto di Castro (VT), disputate dall’ 11 al 13 settembre 2014 nell’ambito della rassegna nazionale “Matti per il calcio”, ideata e organizzata dalla UISP nazionale, torneo in cui generalmente si affrontavano tutte le vincenti dei tornei “Sportiva…mente” di ogni regione italiana.Infatti, sfortunatamente e per la prima volta dopo numerose edizioni annuali, quest’anno è cambiato il regolamento nella UISP Abruzzo-Molise, ovvero non ha partecipato alle finali nazionali la vincente del torneo bensì è stata costituita una rappresentativa di tutte le squadre regionali, quindi formata solo da alcuni giocatori di ogni squadra. La ”Percorsi”, dopo una riunione a cui hanno partecipato tutti i componenti della squadra, ha deciso di non aderire a questa decisio-ne, ritenendo non corretto e piacevole escludere alcuni giocatori dalla partecipazione alla manifestazione suddetta. Decisione lodevole da cui trarre insegnamento e che dimostra pie-namente il forte spirito di gruppo creato negli anni; la classica frase “Uniti si vince” è rac-chiusa anche in questa presa di posizione della squadra “Percorsi”, dove la vittoria non è rife-rita all’ambito del calcio giocato, bensì a qualcosa che va nel profondo dei rapporti umani. Significativa è stata anche la solidarietà espressaci dalla gran parte dei giocatori ed operatori delle altre squadre. L’UISP ha comunque presso atto di questa decisione, garantendo di tenere in considerazione la nostra squadra qualora fosse stata concessa alla regione Abruzzo la possibilità di portare una seconda squadra; purtroppo ciò non è avvenuto dato che l’organizzazione nazionale ha concesso alla nostra regione la possibilità di far partecipare una sola compagine, al contrario di quanto avvenuto per la Puglia e le Marche, che hanno avuto la fortuna di poter iscrivere due squadre. Chiusa la stagione 2013-2014 si pensa già a quale torneo disputare nella stagione 2014-2015. Nel frattempo desideriamo ringraziare sentitamente e complimentarci con tutti i componenti della nostra squadra: Nicola, Filippo DB, Filippo A, Antonio R, Luisiano, Angelo, Andrea F, Andrea A, Pasquale, Cristian, Gabriele, Remo, Fabio, Pierluigi e Ferruccio. Infine, desideriamo ricordare che la vittoria dello “Sportiva…mente” è stata dedicata a Franco, portiere della “Filadelfia Giulianova” prematuramente scomparso qualche giorno prima della giornata finale di campionato, un avversario sportivo, leale e insuperabile conrtro cui abbiamo avuto l’onore di confrontarci sul campo, ed è così che ci piace ricordarlo, agile e scattante tra i pali. Ciao Franco.. F.,C.D.L.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail